Approfondimenti

Oltre 60 partecipanti al WEBINAR “Le Soluzioni SPLUNK per la protezione dei dati”

Grande partecipazione al WEBINAR proposto da Consoft Sistemi dal titolo “Le Soluzioni SPLUNK per la protezione dei dati”.

Oltre 60 tra clienti e prospect hanno seguito, per tutta la durata del webinar. 

 

Guarda il video

 

 

Durante il Webinar Paolo Asioli, responsabile della BU Security & Compliance, ha proposto una nuova prospettiva in cui considerare la compliance alle normative relative alla sicurezza delle informazioni, incluso il GDPR: non solo come un obbligo da soddisfare a livello formale ma un’opportunità per ottenere una reale crescita della security awareness del personale e costruire un efficace sistema di gestione della sicurezza coniugando processi virtuosi e tecnologie agili ed orientate al risultato.

Marco Scala, Splunk Evangelist, ha invece illustrato le due soluzioni basate sulla piattaforma SPLUNK, partendo dalla app per il monitoraggio della compliance GDPR

 

App Splunk1

 

Tra i partecipanti Enrico Comoglio, IT Manager di KRUK ITALIA che ha dichiarato “utilizziamo da tempo in due societá del Gruppo KRUK nel nostro paese la soluzione basata su SPLUNK per il provvedimento Garante privacy sugli Amministratori di Sistema realizzata da Consoft Sistemi con enorme soddisfazione. L’applicazione per il monitoraggio della compliance GDPR, che ci hanno illustrato durante i webinar, è la naturale evoluzione e potrebbe sicuramente essere utile per avere un controllo esteso di ciò che capita a livello di compliance sui nostri sistemi”

Nella seconda parte del webinar è stata illustrata l’APP SPLUNK INFOSEC disponibile sullo SPLUNK BASE.

 

App Splunk2

Enrico Comoglio ha poi aggiunto: “Interessante è stato anche vedere come l’APP SPLUNK INFOSEC fornisca una buona “security posture“ aggregando dati provenienti da diverse fonti (VPN, IPS, network, firewall, ….) e così ottenere dei KPI utili per l’analisi centralizzata delle principali informazioni di sicurezza.

 

Se interessa, contattateci scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere la presentazione o per approfondimenti.

 

 

Image